» Sopravvivenza

Le uova, quella domenica che mi sono alzata e volevo fare i pancakes.

La birra, quella sera che eravamo già brilli ma volevamo continuare.

La birra anche quella volta che stavamo camminando, a caso, e si è fatta sera e volevamo perderci.

Cioccolata, per quella sera che ho lavorato fino a tardi di nuovo e fuori era tutto grigio. 

Vino, bianco, buono, quando ho detto che ne avrei voluto un bicchiere e ti sei messo le scarpe e la mia maglietta e sei uscito nella notte.

I night shops mi stanno salvando la vita.

5 notes #night shop #non solo porno #bxl

Le vite degli altri.

2 notes #notturno #city #bxl

Fuori piove forte, rimbalza sul tetto di lamiera. Ho tolto il piumino dal letto, ho raccolto le bottiglie di vino vuote dal davanzale e quelle di birra sparse sul bancone della cucina, le tazzine del caffè abbandonate sul comodino nella fretta delle mattine di lavoro. Ho fatto la doccia ascoltando De Gregori e non so nemmeno perchè; mi sono ricordata di quando dicevo che appena avrei avuto una casa mia avrei avuto una radio nel bagno e allora ho riso sotto l’acqua e va bene così. è strano che quando mio padre cantava De Gregori a voce alta mi desse fastidio e adesso cerco le stesse note e allora forse è vero che ai geni non si scappa, eppure questa non è nostalgia, o forse sì, che alla nostalgia non si scappa e forse è bene così, che le case senza ricordi sono fredde e vuote.

5 notes #bruxelles #bagni #radio #padri #e geni

La mia vita belga è piena. Lavoro tanto, mi stresso troppo, non ci sono sere in cui sto ferma a casa a poltrire, non scrivo neanche più. Per fortuna esiste ancora qualcuno che nel cuore della notte ruba i fiori dai davanzali per mettermeli nei capelli, mentre abbiamo perso l’ultimo tram e camminiamo, camminiamo. Così la mattina sto ferma quel minuto in più, guardandoli sorseggiando il caffè.

7 notes #bruxelles #fiori

Anonimo
Per caso tiresia ha un altro blog?

Che io sappia no, caro anon. Tiresia purtroppo è stato risucchiato dalla vita reale. Più o meno quello che sta succedendo a me. Per rimostranze e/o dichiarazioni d’amore dì pure a me che ambasciator non porta pena.

1 notes

Stasera piove e mi stringo nella mia giacca di pelle. Rimpiango un po’ il caldo che sale dall’asfalto a notte fonda, il profumo della pelle nuda, l’eccitazione che l’afa lascia nelle strade milanesi. La pioggia è fine e dopo qualche tempo ti adatti a lasciar perdere gli ombrelli e far sì che i tuoi capelli diventino crespi. Eppure, se hai fortuna, puoi comprare una bottiglia di vino francese allo spaccio arabo e salire all’ultimo piano di un parcheggio in centro e guardare il tramonto sulla città sdraiato tra le righe bianche. Tornare a casa camminando per strade strette e deserte, isolarti nella massa di persone che parlano una lingua che non sai. Avere la sensazione di non essere poi così distante eppure così vicino a tutto il resto.

7 notes #Bruxelles #ci chiamano expats #estate quale estate

Se fossi una ragazzina con un blog su un ragazzo che è l’uomo della mia vita ma non mi caga di striscio, andrei sui blog delle ragazze trentenni, leggerei degli uomini della loro vita che lasciano i calzini sporchi in giro e parlano più spesso con la tv che con loro, realizzerei di averla scampata bella e mi comprerei un gatto.

4 notes #per dire #io però i gatti li odio

unoetrino:

L’osmosi #EmilyValentine

Per me, l’osmosi è quando, io e te seduti ai lati opposti di un tavolo, tu ordini 4 birre e 2 vengono spontaneamente verso di me.

9 notes

hergingerness:

sapphire1707:

Notre Dame Sunrise by golaizola

cromosomisbagliati la vorrei così la foto. Grazie.

Farò il possibile, moglie. Ci metterò pure la mia faccetta in mezzo. <3

469 notes #hergingerness #vado in gita